lunedì 3 febbraio 2014

Music Corner - gennaio, Arctic Monkeys



Benvenuti a Music Corner, lo spazio per condividerere la musica che amo. Un album al mese, il mio album del mese, presentato da uno che sulla musica può dire la sua.

Considerando che le mie scelte musicali sono "di pancia" e non ho la capacità di spiegare perchè certi generi mi prendono e altri no, come potrei fare invece con un libro o un film,  Music Corner avrà il suo esperto!

Paolo NowHereMan, musicista e produttore artistico (http://www.nowhereman.it), curerà una breve guida all'ascolto sulle scelte del Music Corner, e insieme proporremo i brani che ci piacciono di più.

Per NowHereMan la musica è passione e lavoro; la sua cultura musicale è fatta di uno sterminato database mentale pieno di titoli di canzoni, nomi di band, musicisti, accordi e aneddoti su litigi, amori e overdosi, oltre che di un I-Pod su cui c'è qualunque canzone pubblicata negli ultimi 50 anni (inspiegabilmente no ha nulla della Rettore, che secondo me è una mancanza non da poco...). Nel suo blog racconta e riflette di musica a certi livelli, ma qui ci spiegherà in poche parole cosa fa di AM degli Arctic Monkeys uno degli album più belli del 2013  (oltre che il mio tormentone di gennaio!).


"Gli Arctic Monkeys sono una delle band di punta del panorama alternative-indie rock inglese degli ultimi 10 anni. Oltre a detenere il record di vendite per un album all'esordio (nel 2006), sono riusciti nell'impresa di veder finire tutti e 5 i loro album in cima alla classifica UK. Davvero niente male, considerata la loro età ancora relativamente giovane (28 anni in media). 
Il loro ultimo disco è AM, uscito nel 2013, e rappresenta il raggiungimento di una notevole consapevolezza nella scrittura dei brani, che sono opera quasi esclusiva del cantante Alex Turner. 

Le 12 tracce si fanno notare per una decisa ed ispirata compattezza del suono, che ha influenze hard rock e venature soul/hip-hop. Il ciuffo rockabilly che Turner esibisce con fiera ostinazione nulla toglie alle capacità di questo ragazzo di mettere le mani nella materia 'pop', e scrivere canzoni radiofoniche apprezzate anche dalla critica. Un esempio di ciò sono le bellissime "Snap Out of It" e "R U Mine ?", ma tutto il disco è da annoverare tra le cose migliori uscite nell'anno passato (e tra quelle più attese)".


Le nostre preferite da AM: Snap out of it                          R U Mine ?  
No.1 Party Anthem
                    Per concludere, un brano di un album precedente:
Teddy Picker (2007 - album Favorite Worst Nightmare)

E a voi piace questa band?

Nessun commento:

Posta un commento